Produrrà, anche in condizioni di meteo avverse, 2000 kWh l'anno, una quantità di energia sufficiente ad alimentare una casa.

Aspettare l'autobus, a Londra, permetterà di alimentare energeticamente la segnaletica stradale: questo accade grazie alla prima pensilina solare recentemente inaugurata nella capitale britannica. Il tetto della pensilina, ricoperto di un sottile film solare trasparente, ha una struttura in grado di proteggere dall'acqua e, soprattutto, di produrre fino a 2mila kWh all'anno, sufficienti a fornire energia ad una casa.

L'energia così prodotta verrà sfruttata per alimentare la segnaletica di zona e alcune altre infrastrutture che si trovano in prossimità dell'installazione. La sua efficienza è ottimizzata grazie ad un avanzato livello di sviluppo tecnologico: a sfruttare i raggi solari non è solo il tetto, ma sono anche le pareti verticali, grazie a film fotovoltaici talmente sottili da risultare trasparenti, lievemente opachi.

La pensilina fotovoltaica è in grado di ottimizzare la produzione energetica anche quando le condizioni climatiche impongono una scarsa illuminazione ed è un efficace esempio di come il fotovoltaico possa integrarsi negli ambienti urbani senza compromessi dal punto di vista estetico, aprendo la strada a molte nuove applicazioni.