È la più antica Repubblica del mondo, ma presto sarà anche la più innovativa: San Marino ha annunciato un processo di cambiamento a dir poco rivoluzionario, con l'obiettivo di diventare la prima Repubblica completamente Smart d'Europa.

Come si traduce questo percorso, in modo concreto? Il percorso è fatto di teleriscaldamento, mobilità elettrica, efficienza energetica, il tutto gestito grazie alla tecnologia intelligente. Così San Marino si prepara a diventare un modello di eco sostenibilità, con un piano messo a punto da Mitsubshi Hitachi Power Systems. Fulcro del progetto la realizzazione di un impianto di produzione energetica di nuovissima generazione, a emissioni quasi zero.

“La nostra missione è di contribuire alla prosperità economica e al miglioramento della vita delle popolazioni, attraverso l'utilizzo di impianti di alta efficienza e delle più avanzate tecnologie per preservare l'ambiente di questi bellissimi territori che sono San Marino e l'Italia”, ha commentato Takato Nishizawa, Presidente e AD del colosso giapponese impegnato nel progetto.

San Marino investirà 600 milioni di euro nel progetto, a fronte di una previsione di aumento del PIL del 20%, con una riduzione dei costi energetici per cittadini e imprese pari al 25% della spesa attuale. Da tutta Europa, ora, sguardi puntati su San Marino, per veder nascere il primo progetto di Stato totalmente sostenibile, adattabile ed esportabile anche nel resto del Continente e nel mondo